domenica 15 marzo 2009

12

Buona domenica!


La primavera è alle porte, il clima è splendido, almeno qui da me, la voglia di leggervi è tanta, ma con tutta sincerità vi auguro di trascorrere una giornata all'aria aperta o dovunque vogliate, in compagnia delle persone che desiderate.

Divertitevi!





12 commenti:

duccio ha detto...

Nell’affettuoso augurio festoso e festivo accolgo la briciola che ci sarà anche per me:
ringrazio e ricambio :- )
La città dorme e non disturba la nostra uscita mattutina fino a vedere l’azzurro piatto del mare; al rientro accompagnano i tiepidi raggi.
Ora il sole, appena velato per non esagerare, concede la prima tintarella, in sdraio, al balcone.
Attendo alla corrispondenza forumistica ed una, per riempire il silenzio della tribù, la posto qui.

ERRI DE LUCA, REX e …
Il giorno prima della felicità.

Rex non salva nulla di Erri;
non lo considera neanche “uno scrittore”.
Sicuramente esagera, anche se, sicuramente, i gusti sono gusti.
“Il giorno prima della felicità” l’ho preso in mano ed ho spiluzzicato…
Be’….francamente mi sembrava di leggere emozioni e pagine già
lette in “Montedidio” e “Non ora, non qui”.
Per conservarmi il gusto della buona pietanza e scansare la minestra scaldata, l’ho riposto.
M’assale il dubbio che il mio assaggiare sia stato distratto;
provo a chiedere aiuto a chi l’ha letto (oltre Rex, s’intende ! ), felice di ricredermi.

Buonagiornata…e l’esposizione al sole, in una città sonnacchiosa, continua : - )

Attendiamo dettagliato resoconto di

SPEED READ
SESTA EDIZIONE 14 MARZO 2009
Libreria Archivi del 900

Anonimo ha detto...

Ritardo nel rispondere per via del mio piccolo... assorbe tutte la mia energia. Ritaglio il tempo, e sono qui per dirvi che lo Speed Read di ieri è stato molto piacevole, breve ma intenso: sei autori, generi molto diversi, fantasy, avventura, horror e narrativa. Una mostra variopinta, che accontenta quasi tutti i palati. Ho apprezzato la conduzione di Paolo Federici e la lettura encomiabile di Noemi, attrice perfetta. Dalle sue labbra non possono che nascere parole dolci e armoniose. Lo stralcio del mio romanzo, letto da lei, è parso ancor più soave, un inno cantato da una musa. Nel caso non lo aveste capito, l'ammiro molto. Anche Stefania è stata carina e cordiale e tra noi scrittori è nata una splendida atmosfera: un salotto letterario perfetto!
Che dire poi dell'emozione provata, nonostante non fosse la mia prima presentazione. Strano l'imbarazzo dello scrittore, bravo con la penna e meno con le parole, quasi a nascondere il vezzo, per non rischiare di sembrare arrogante. Queste le riflessioni mie e di Maria, fedele scudiera. Un grazie a lei e a Maurizio Felisati, il regista con cui sto curando la sceneggiatura tratta dal mio romanzo. Potrete abbracciare queste sensazioni con i vostri stessi occhi, toccare con mano l'emozione che mi porto ancora dentro, cliccando sul seguente link nei prossimi giorni:http://www.paolofederici.it/Eventi/
Grazie a tutti e spero di vedere Pia e Duccio uno di questi giorni.
monica

Ben ha detto...

Monica, com'è vero quello che dici! Spesso penso che uno scrittore sia stato dotato della scrittura per sopperire alle difficoltà che ha con le parole.
E quando parli di emozioni provate durante l'evento mi fai tornare in mente quelle che provai io per la presentazione del mio libro. Non vedo l'ora di rinnovarle.

Ben ha detto...

A proposito di domenica, la mia è stata così:
In mattinata pulizia dei vetri di tutte le finestre, pulizia delle terrazze, ripristino tende lavate e altre piccole cose.
Nel pomeriggio, dopo una breve pennichella per fare il chilo, prima passeggiata all'aria aperta, sfruttando il calore del sole, che oggi era bello bello.
L'ora d'aria.

Vlad ha detto...

chi è questo rex?

duccio ha detto...

Grazie Monica73
delle notizie e delle emozioni che trasmetti; come quando scrivi :-)
Non potendo presenziare è tanto gradito condividere.
"Piccolo" permettendo, indica (pag....., capoverso.....)
"Lo stralcio del mio romanzo, letto da lei, è parso ancor più soave, un inno cantato da una musa".
andrò volentieri anch'io a cercare di percepire quella musica :-)
Un abbraccio entusiasta e
Vaiiii con la trasposizione teatrale.
Abbraccio a te ed al piccolo cucciolo di donna :-)
duccio

Vlad ha detto...

... e poi credo che sul Corriere ci sia roba più interessante da leggere che qualche anonimo sfogo hobbistico... Meglio, per esempio, la pagina 17 che ho citato ieri sul Capitano Pileki.

duccio ha detto...

Vlad, il Rex di cui parlo l'ho ricavato "pari pari" da PdS e faceva riferimento, insistito e dettagliato, ad Erri; vai a dare uno sguardo....degnati :- )
Poi chi sia questo Rex forse lo sai meglio tu e voi....
Grazie per l'attenzione.
Ma Api4P che fa ?... dolore alle manine ?
Piuzzza......

api ha detto...

duccio, non mi risulta che rex sia famoso come critico letterario.
ha opinioni, come me te, la nutria e milioni di persone.

non beatifichiamo i leggeri e scriveri, sono persone normali che scrivono a un forum.

xenia ha detto...

mi bevo un mirtino alla vostra salute!
ciauzzzz

duccio ha detto...

Api4P indaffaratissima !
Non ho beatificato e neanche preso per oro colato.
Ho parlato di una mia personale sensazione superficiale e chiedevo parere a chi avesse letto l'ultimo Erri.
Ieri ti ho spedito una lunghissima "recensione_risposta", che ritengo di dover dare, all'autrice dei due ultimi libri che ho letto. L'ho mandata a te per un parere ed una eventuale degna collocazione.
Non dai cenno di ricezione.
Hai buttato tutto nel cestino ?
Fammi sapere, quasi quasi consegno a mano all'interessata !

Vlad ha detto...

Caro Duccio, so perfettamente di cosa parlavi: lo 'sguardo' l'ho già dato quando è uscito il post da Di Stefano, ed è proprio per questo che ho commentato...
Io, prima di giudicare, mi documento e guardo.
Il 'questo' sicuramente non è un critico.

Archivio blog