sabato 17 gennaio 2009

8

Io sono la Maison de Verre...












Va bene. Visto il mandato che mi avete offerto, facciamo un po' di cultura.
Cara Catia, ti avevo promesso, qualche giorno fa, di farti vedere un'altra casa ideale.
Si tratta della casa-studio, la 'Maison de Verre', disegnata al termine degli anni venti da Pierre Chareau per il Dottor Dalsace nel cuore di Parigi, all'interno di un grande cortile a separare, con le sue trasparenze, due giardini.
Ritroverete anche qui, come in tutte le grandi opere del moderno, la lezione della Villa di Katsura (do you remember?).
Vi allego qualche immagine a caso trovata velocemente sul web (quelle belle sono in studio a Parma) così, per farvi una prima idea..
Chi non vorebbe abitare in un luogo come questo?
E se qualcuno non è del mio parere, che si faccia avanti con esempi di ciò che ritiene la casa ideale...

Io sono la Maison de Verre...

8 commenti:

api ha detto...

che bella.
a me piacerebbe molto abitarci, però in camera da letto voglio gli scuri.

Catia ha detto...

BELLISSIMA VLAD. STANCO? AH AH AH
GRANDE ARCHITETTO

Vlad ha detto...

Per Pia
vuoi gli scuri? Perché non sono abbastanza crepuscolare io?...

Per Catia
sono in una forma smagliante. Come tutte le grandi opere, sopporto egregiamente lo scorrere dei secoli... Consiglio: oggi è troppo tardi, ma in una prossima gita vernese non puoi farti mancare una visita a Castelvecchio, una delle miglori opere di recupero museale della storia dell'architettura (quindi della storia dell'uomo...).

Bacissime a tutte voi

Vlad ha detto...

...la storia, in quel restauro, praticamente ha un incontro carnale con il moderno. Vedere per credere...

Vlad ha detto...

... sensuale, ineffabile, commovente...

xenia ha detto...

ehi Vlad, mi cercheresti un'immagine della 'Casa sulla cascata? è stato il mio sogno di adolescente e non riesco a liberarmene
ti preeeego!
ciauz
ps: la casa libreria è fantastica!

Vlad ha detto...

IO SONO LA CASA SULLA CASCATA

Domattina, col sole, vado in giardino, faccio una bella foto e te la invio...

xenia ha detto...

maaa, forse che a Scurano crescono funghetti allucinogeni????!!!!!

Archivio blog