venerdì 23 ottobre 2009

13

Ma perché devono succedere queste coseì?!


Sono allibita e stravolta da quanto è accaduto in questo liceo.

"Due 14enni hanno procurato al ragazzo 13enne un'ustione di secondo grado al braccio. L'episodio nella stessa scuola dove nel 2006 fu filmata l'aggressione a un disabile."


A me viene sempre da chiedere:
- I genitori di questi ragazzi cosa insegnano loro?
- Possibile che nessuno abbia assistito e non sia intervenuto?

Ben si chiedeva, ieri o ieri l'altro, quanto sia importante l'esempio che si dà ai propri figli: io credo che l'esempio conti, eccome, ma ho anche visto figli di persone perbene diventare dei delinquenti.
Non so più cosa pensare.
Sono confusa.

http://www.corriere.it/cronache/09_ottobre_23/torino-bulli-marchiano-a-fuoco-tredicenne_99ea3bc8-bfa5-11de-856b-00144f02aabc.shtml

13 commenti:

Ben ha detto...

Ogni essere è diverso da un altro, altrimenti da persone perbene nascerebbero persone perbene e da delinquenti nascerebbero delinquenti, dei piccoli cloni.
Tuttavia essere persone perbene non significa essere buoni genitori, come un bravo medico non è detto che sia anche una brava persona.
Non credo che ci sia una formula magica, ma sicuramente a quei ragazzi è mancato qualcosa.
Cosa? E chi può dirlo.
Io vedo, direttametne, che molti bambini di oggi non hanno la cognizione di "valore" e non hanno una grande educazione (ma forse Xenia ci può illustrare meglio). E questo è uno dei compiti primari di un genitore.
Invece si tira a campa'.

xenia ha detto...

non hanno 'confini'. che è poi il significato di coscienza civile. cioè: se a casa mia posso stare coi piedi sulla sedia, lo posso fare ovunque. se per strada sputo, lo posso fare quando lo desidero. se desidero mangiare, devo farlo immediatamente, anche se non sono a casa mia. se con gli amici dico 'minca' ogni due parole, lo posso fare anche davanti ai professori perchè mica mi rivolgo a loro. se voglio pasticciare il registro di classe cosa significa che è un documento ufficiale, io volevo solo scherzare!
se ho bisogno di fumare, devo assolutamente uscire e farlo, e poi la cicca la butto interra, ce le buttano tutti! se mi sto pisciando sotto ( pure le ragazze!) e i bagni sono occupati, la posso fare nell'antibagno, le bidelle sono pagate per pulire.
vuoi qualche altro esempio?
eppure, per quanto io mi arrabbi e combatta giorno per giorno, centimetro di educazione per centimetro, questi ragazzi mi fanno una pena profonda.
perchè sono come abbandonati a se stessi. e non è solo colpa della famiglia, spesso i genitori si spaccano di lavoro e non hanno tempo, il maledetto tempo.
ricette non ne ho, tristemente concludo: non mi meraviglio più di nulla.

Mik ha detto...

Ecco perché ho mandato i miei 3 figli a studiare in Svizzera: almeno lì ci hanno i professoroni che ci imparano le buone maniere, mica come questi ingompetenti dei professori italiani.

xenia ha detto...

tu scherzi, ma io lo scorso anno, in una classe, ho davvero fatto lezioni di Bon ton! all'inizio ci ridevano come matti, ma piano piano sono entrati nella parte.
i miei figli sono all'estero davvero. sarà la fraulein shfizzera che è in me ad averli spinti?

Mik ha detto...

Come sempre, la realtà
supera la fantasia:
lezioni di alta società
dalla professora Xenìa.
Che mondo è mai questo?
E' importante essere Ernesto?

xenia ha detto...

it's important, very important, to be earnst ( spero si scriva così o Api mi cionga).
cioè: onesto.

api ha detto...

earnest, e vuol dire letteralmente serio, ma nell'uso comune è uscito onesto, cioè come reliable, affidabile.
onesto lo dice la parola stessa ed è honest....

hahahahahahahahaha Xenia ti ciongo ti ciongo!!!!!!!!

api ha detto...

Non è importante essere Ernesto
e se ti incontro io ti pesto.

xenia ha detto...

ecchecpperoli! onesto sì, giustissimo, riferito all'ironia di Wilde, visto che si parlava di un giovine dabbene ( humour).
se avesse scritto L'importanza di essere o chiamarsi Honest, sarebbe stato una ca@@ta
a Pì, eppiantala che se vengo lì
te pio per culo
te sbatto al muro
e t'attacco qui.

api ha detto...

O.o

xenia ha detto...

che so' sti du zeri?

api ha detto...

vuole dire
Oh-oh...
gnuranda.

sono mica come te che il massimo della ventata giovanile per te è:

"garantito al limone"


giovane come un nuraghe.

oh, ora devo andare a cucinare ma soprattutto lasciare il compiuter alla dida che deve fare delle robe strane ed esoteriche con un programma per i giochi del diesse Nintendo.

baci a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

api ha detto...

Dida lascio la parola a te!

Archivio blog