sabato 2 ottobre 2010

11

Palcoscenità / 4



NO FLY ZONE
Atto unico
 
Tutta la città è in subbuglio per la visita del Grande Druido, che porterà la sua benedizione alla cittadinanza attiva e a quella passiva. Nei giardini condominiali bambini piezoelettrici tirano calci a palloni sgonfi sotto gli occhi attenti di custodi sudamericani, che dividono la posta intingendo le dita grassocce in pentole unte di pollo e peperoni tagliati a listarelle. Una pianta invoca pietà al cielo, oltraggiata dall'ennesimo piscio di cane sulle sue radici ormai corrose dagli acidi. Nelle case televisori sintonizzati sulle repliche di vecchi cartoni animati in bianco e nero coprono il brusio proveniente dallo stipetto di una cucina Scavolini.
Al suo interno, due farfalline svolazzano allegre su pacchi di farina e di pasta. Una si chiama Au, l'altra Tan.

A - Cosa vuoi fare da grande?
T - Mi piacerebbe fare l'insegnante!
A - Ma dai! Pagano una miseria...
T - E' vero, ma sento la vocazione!
A - Io penso di trovarmi un bel moscone e di sposarmi.
T - Hai altri programmi per il futuro?
A - Pensavo di trascorrere il resto dell'anno nella farina.
T - Ah no! Troppa confusione!
A - Adesso devo andare...
T - Mi chiami una di queste sere?.
A - Sì. Ti porto a fare un giro fuori.
T - Che bello, dove?
A - Nello scaffale dei biscotti.
T - Fico!!!

Si salutano, e riprendono il volo.
Il Grande Druido è arrivato in piazza, ha appena rivolto la sua benedizione alla folla festante. Invoca la liberazione da tutti i mali.
La luce irrompe dentro lo stipetto! Una mano femminile apre l'anta e appone su di essa una carta moschicida per farfalline.
Poi torna il buio.
La folla applaude il Grande Druido.

11 commenti:

api ha detto...

a posto siamo.

Vlad ha detto...

uno dei cartoni animati era dell'antieroe ungherese degli anni settanta 'Gustavo', che tutti voi ricorderete con affetto?

Vlad ha detto...

... se così è, ecco che emerge pienamente il senso della carta moschicida. E non si può non porsi l'eterno dilemma esistenziale: chi c'è dietro l'angolo?

Gorillik ha detto...

Dietro l'angolo c'è il bar, oppure il panificio, oppure il supermercato, oppure ancora la banca: dipende da quanti angoli ha la strada e soprattutto dipende dalla strada in cui ti trovi...

xenia ha detto...

Egr Grand Traum Buff Scritt,
che dire???!!!
Lei è riuscito a rendere simpatiche delle Orride farfalline: e questa è Arte con la C maiuscola.
PS Maaaaa, la carta moschicida non serve per le moschicide?
per le Farfalline credo occorra una carta farfallinicida, no?
perdòni il mio osato appunto. Appunto
reverendescamente Tzia Sua

Gorillik ha detto...

Gentilissima Commentatrice, La ringrazio innanzimolto per le parrole di deprezzamento. Vengo alla terminologia: già nel 1786, nel racconto in progress del suo "Il bastardo bastonato", il drammaturco francese Gistaing de Roland, tentando di nascondere il suo folle amore per alcune forme di coprofilia, ebbe così a commentare intervistato dai giornalisti: "Je ne sais pas ouvrir de la farfalle deux pair de palles", mettendo a tacere le voci sul suo conto.
LA carta moschicida è lì: ma chi dice che serve per le farfalline???
E' QUESTO IL PUNTO: chi lo dice che non serva per l'intero universo?
Chi siamo noi per soppesare i pro e i contro di una scelta che prima ancora che etica è una scelta eretica?

xenia ha detto...

OOOps, Lei ha infinitevolissimamente ragione. poiché lessi dell'equivoco nel Trattato gastromesenterico di Monsignor Deglinsetti ( cfr pag 1022, edizione 1622).
come Vede, errare humanum est, travisare farfallinicum!
con sprofondi ossequi
PS a quando una piece sulle Api?

Gorillik ha detto...

Ah, bello quello! Proprio il Deglinsetti mi va a prendere come esempio di humus!Un tale che andava in giro con le Lacoste taroccate pur di non far vedere il buco sotto le ascelle.

xenia ha detto...

eeehmmm! erano Le Lacroste, diventate popolari nel 1959 con la famosa canzone: Il batrace è come un rock.

api ha detto...

voglio la pièce su di Me.

Gorillik ha detto...

Eh no, cara Xenia, qui non c'è sugo a girar le carte e a gettare la briscola a mazze quando il fante è di cuori !
Questi sono atteggiamenti che non le danno lustro, mi consenta la franchezza, e poi la sua difesa per partito preso del Deglinsetti mi puzza tanto di naftalina.