sabato 30 ottobre 2010

1

Amico zombie



Sì, sì, bravi i miei scienziati del cappero, andatelo a dire ai fottutissimi zombie che non mi lasciano uscire da casa da cinque giorni che teoricamente non dovrebbero star lì ma da qualche altra parte.
Se volete vi posto pure la foto del mio vicino zombie e del suo cane zombie, che erano  entrati con la scusa di chiedermi un uovo e un po' di zucchero per preparare una torta sbrisolona: i due bastardi quasi mi staccavano un braccio a morsi ma per fortuna ho sempre con me la mia 357 Magnum!
Li ho fatti secchi sparandogli proprio in mezzo alla fronte.
Se qualcuno là fuori mi legge o mi sente, mi procuri subito delle munizioni e della legna, tanta legna per bruciare le carcasse di questi mostri puzzolenti...

1 commento:

Massimo ha detto...

Oggigiorno gli zombie sono veramente un grosso problema, anche qui in Belgio è pieno!
Un saluto a tutti voi.