sabato 25 settembre 2010

6

Tristezza

Sono indignato, e sono triste.
Nessuno dei miei soci si è premurato di chiedermi notizie dell'aereo che si è malamente fermato a poche centinaia di metri da casa mia: e se mi fosse finito dritto dritto in camera da letto, quella dove voi stessi avete dormito?
Cattivi: ecco cosa siete.

6 commenti:

maria ha detto...

Miiiiiiik, ero preoccupatissima. Ho sentito la notizia solo stamattina perché in questi giorni sono stata "in apnea lavorativa". Mi son precipitata a vedere se hai postato... Bene, ci sei e stai bene. Tiro un sospiro di sollievo e torno alle mie faccende.
Ho perduto un'altra volta il tuo cellulareeeeee.
E continuo a non riuscire a postare nell'altro blog.
Buona domenica a tutti voi.

tzia xeny ha detto...

scu-scusa, ero in stand by notiziesco.
ma tu dove stai? proprio sulla punta della Punta?
e lo spavento almeno ti ha tolto un cincinnino di fame?
ti è dimagrita la guancia sinistra?
vedi come mi preoccupo..

api ha detto...

Hai perfettamente ragione, scusa.
Solo che dal tg ho capito che l'aereo non aveva causato danni a case cose animali lettere e testamenti.
Scusaci...
<3
(cuoricino)

Gorillik ha detto...

Ipocritapi.

Gorillik ha detto...

Alle tzie dico solo che quella sera ho mangiato e bevuto con gusto.

Vlad ha detto...

io immaginavo che quello fosse un volo di ritorno, e in quanto tale già avvenuto almeno due mesi prima di quando l'aereo stava atterrando...
Avendo avuto riscontri recenti sulla vostra vitalità, non c'era ragione di preoccuparsi.

p.s.
Gli abitanti della casa di Cinisi in agosto sono sicuro che avranno capito; per gli altri siamo disponibili per eventuali spiegazioni

Archivio blog