martedì 28 settembre 2010

4

Agli amici dallo spazio



Se l'Onu è arrivata a tanto, vuol dire che i tempi sono ormai maturi per far conoscere alla dolente umanità  ormai prossima alla necrosi la verità su quello che c'è la fuori: e vi assicuro che non è roba da ridere, anzi. Ma non voglio perdere il mio tempo in chiacchiere: che gli alieni siano in mezzo a noi è ormai una verità talmente evidente da sfiorare il banale, e per questo io dico:

AMICI NONCHE' PADRONI ALIENI, A NOME DEL BLOG VI PORGO IL BENVENUTO SULLA TERRA E VI RICORDO CHE SIAMO A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE PER COMPIERE SACRIFICI UMANI RITUALI.

Anche Delt è dalla vostra parte: lui fa quello che dico io.

4 commenti:

xenia ha detto...

nononono, non sono alienz, sono visitorz! sono come noi, ma si sbucciano facilmente e sotto hanno una gradevole granella verde ramarro, tipo squama, accarezzabile. fanno le fusa con un tipico rumorz di sega elettrica di domenica mattina alle sei.

Gorillik ha detto...

Non si sbucciano ma si grattugiano sulla pasta e fagioli, assolvendo funzione omeopatica.

Ben ha detto...

Ma bisogna sapere le lingue?

api ha detto...

IO lo sapevo!!!!!!!!!!!!!!!!
Vi aspetto, amici, non sarete certo peggio voi del Pastore Tedesco o del nostro PresDelCons!!!!!!

Archivio blog