sabato 6 novembre 2010

4

Divagazioni sul tema dell'essere



Io sono
Tu sei
Egli è
Noi siamo
Voi siete
Essi sono

Dunque "io" od "essi" rappresentano la medesima presenza, essendo unico il verbo che esprime il loro stare al mondo, e  se prima di essere singolarità io sono pluralità di alterità, prima di essere pluralità di alterità essi sono la mia singolarità.
Adesso è chiaro perché ho sempre fame.

4 commenti:

Giusi ha detto...

singolarità, alterità, pluralità?
il singolo è singolo in relazione all'altro, l'altro è alterità in relazione all'altro; é la pluralità il vero dilemma dell'essere. Io sono io e tu sei tu, e questo lo sappiamo tutti. Ma la pluralità chi è?
intanto a me passa la fame

Massimo ha detto...

Non fa una piega! Vado a fare colazione...

api ha detto...

Ma quando sei profondo, Gorillik!
Certo che... per chi ti vide... ballare... con la panza fuori....

:-S

Gorillik ha detto...

LA panza non era fuori, era coperta da un doppio strato di pelo e di canottiera.